NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Centri educativi

 

 

Casa Accoglienza Margherita

CasaMargherita SIL2636Foto: Silvano Zamprogna

La parrocchia di Riese Pio X mette a disposizione dei pellegrini la nuova struttura restaurata in occasione del centenario della morte di San Pio X, nel 2014.


La Casa di accoglienza Margherita, dove risiede la fraternità religiosa Discepole del Vangelo che si ispira alla spiritualità di Charles de Foucauld, offre ospitalità e accompagnamento ai gruppi, giunti in pellegrinaggio, che desiderano vivere momenti di spiritualità e intendono accostare il profilo spirituale e pastorale di Papa Sarto.


Cappella Casa AccoglienzaLa Cappella interna della Casa MargheritaLa proposta è rivolta agli adulti, a gruppi di giovani e adolescenti, a gruppi di ragazzi del catechismo, a ragazzi di catechismo che hanno ricevuto il sacramento dell’Eucaristia o si stanno preparando a riceverlo.


È anche possibile, per singole persone, fermarsi per condividere qualche giorno di spiritualità e di vita ordinaria con la fraternità delle sorelle.


In prossimità di Riese Pio X ci sono altri luoghi storici interessanti da visitare: Asolo, Castelfranco Veneto, Salzano, dove in particolare è allestito il museo dedicato a Papa Sarto.


Sorelle Discepole del Vangelo
Piazza Pio X, 3
31039 Riese Pio X (TV)
tel. 0423 750373 - 333 3431578
e-mail:

 

 

Richiesta info / prenotazione - clicca

(Max 40 posti)
(max 40 posti)
E' possibile fermarsi per condividere qualche giorno di spiritualità e di vita ordinaria con la fraternità delle sorelle (max 4 posti).

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com

Attività 2016 organizzate alla Casa Natale

L’ESTATE 2016 ... AL MUSEO DI SAN PIO X

Con l’evento culturale di venerdì 3 giugno 2016, cioè la presentazione degli Atti del convegno Internazionale di studi nel Centenario della morte di Pio X, è cominciata la prima delle iniziative promosse dalle guide volontarie della parrocchia di Riese Pio X e dalla Fondazione Giuseppe Sarto per la diffusione della figura di S. Pio X e a sostegno della manutenzione della casa natale e adiacente museo.

Ecco qual era il programma:

Presentazione del volume “Riforma del Cattolicesimo? Le attività e le scelte di Pio X” a cura di Giuliano Brugnotto e Gianpaolo Romanato, che raccoglie i contributi scientifici apparsi in diversi convegni organizzati per il centenario della morte di S. Pio X e due CD musicali con brani composti da Giuseppe Sarto ed il concerto sinfonico per San Pio X tenutosi nella Cattedrale di Treviso il 29 marzo 2014

  • Saluto di Matteo Guidolin, Sindaco di Riese Pio X, Presidente Fondazione Giuseppe Sarto
  • Saluto del Vicario Generale della Diocesi di Treviso, mons. Adriano Cevolotto
  • Presentazione delle relazioni e dei contributi scientifici presenti nel volume, prof. Riccardo Burigana, docente di Storia della Chiesa e Direttore del Centro per l’Ecumenismo in Italia
  • Presentazione dei CD musicali allegati al volume M° Sebastiano Crocetta, referente per gli eventi musicali del Comitato Diocesano Centenario di San Pio X
  • Intervento del prof. Gianpaolo Romanato, curatore del volume

Altre numerose iniziative si sono succedute:

Mercoledì 15 giugno, nel giardino della casa natale “Musica sotto le stelle”, una serata musicale con gli artisti Cristian Minato, nostro compaesano, tenore e Sonia Battilana soprano, apprezzati artisti di qualità e ormai conosciuti nell’ambiente riesino, accompagnati con il piano dal maestro Giovanni Campello e dal nipote di Campello stesso con la tromba. La serata, davvero gradita dai tanti appassionati di musica lirica che sono confluiti numerosi, è proseguita con la visita alla casa Natale, illuminata dalla soffusa luce di tante lanterne e si è conclusa con un “brindisi di stelle” offerta dalla Cantina “la Caneva dei Biasio”.

Ecco il programma musicale eseguito:

  • N. Businaro - Salve Regina - tenore
  • J. De Haan - Benedictus da Missa Brevis 2003 - soprano e tromba
  • F. Cilea - Lamento di Federico da L’Arlesiana - tenore
  • G. Verdi - Pace mio Dio da La Forza del Destino - soprano
  • G.F. Handel - Andante e Allegro in sol minore - tromba
  • G. Verdi - Ingemisco dal Requiem - tenore
  • G. Puccini - Ninna nanna (Sogno d’or) - soprano

 

Mercoledì 29 giugno, alla sera, presso la sala comunale di Riese è stata la volta di una tavola rotonda, moderata da mons. Stefano Chioatto, responsabile diocesano del Centro Studi Pio X.

I relatori erano i seguenti con i corrispondenti argomenti:

  • Damiano Gazzola: Il catechismo “politico” di Pio X: Veneto italiano e Patto Gentiloni
  • Marilisa Orlando: Tra giubilei e antimodernismo: risposte di Pio X al suo tempo
  • Narciso Masaro: La Castellana e l’Asolano dopo Caporetto. La testimonianza di tre donne (1917-1918)

Anche questa è stata una serata molto interessante, anche se il tempo per approfondire era poco. Ci si è lasciati auspicando altri incontri simili, con tempi più dilatati.

(foto serata)

Mercoledì 6 luglio ancora un altro appuntamento musicale, a cura del “Duo Reverie”, composto da Loredana Tocchetto alla fisarmonica classica e Silvia Stocco al flauto traverso.

La serata anche questa volta è stata frequentata da circa un centinaio di ascoltatori, che poi hanno potuto visitare la casa e chiudere la serata con un brindisi, sempre offerto dalla Caneva dei Biasio.

Il programma eseguito era il seguente:

PROGRAMMA

  • Aria sulla IV corda ( J.S. Bach)
  • Ave Maria ( Bach-Gounod)
  • Largo, dal concerto in fa m ( J.S. Bach)
  • Polonaise, Minuetto, Badinerie, dalla Suite n. 2 in si m ( J.S. Bach)
  • Adagio, dal concerto in do m ( A. Marcello)
  • Concerto “Il Cardellino” (allegro-cantabile-allegro) ( A.Vivaldi )

Ha concluso gli eventi musicali mercoledì 10 agosto, il duo di violini Claudia Irene Tessaro e Arianna Luzzani, con il loro dolce suono.

L’intero programma si concluderà venerdì 2 settembre in casa Margherita, con la presentazione del libro “Margherita Sanson, madre di San Pio X” da parte di uno degli autori, il prof. Lorenzo Morao.

E’ questo un tentativo per tenere vive queste testimonianze di uomini e donne santi che hanno abitato a Riese Pio X, accompagnate da artisti dei nostri paesi che, investendo in cultura, rendono merito alla bellezza a cui tutti possiamo attingere.

Scuola dell'Infanzia San Pio X

Asilo di RieseFoto: Silvano Zamprogna

 

Pochi mesi prima di morire papa Sarto, nel febbraio del 1914, omaggiava la sua terra d’origine dell’asilo parrocchiale, che ora porta il suo nome da papa.


"Un dono che ha portato molto frutto lungo la sua storia centenaria
- sottolinea il parroco mons. Giorgio Piva – e che rappresenta l’ultimo attestato di amore di Pio X per la sua terra, verso la quale sempre si prodigò venendole incontro con soccorsi, provvidenze e aiuti”.


Fu mons. Pietro Settin, parroco di allora, a sollevare l’argomento dell’asilo con il Papa che, in un primo momento si dimostrò perplesso e tuttavia successivamente si convinse della bontà dell’opera. “Non possiamo non ricordare [...] coloro che sono state le principali realizzatrici delle volontà del Benefattore: le suore di Maria Bambina. Insieme a loro, ricordiamo e ringraziamo le tante insegnanti laiche e i parroci che hanno svolto l’impegnativo compito della presidenza dell’asilo, aiutati da generosi volontari laici”. (Estratto da La Vita del Popolo)

 

Scuola dell'Infanzia San Pio X
Parrocchia San Matteo Apostolo
Via Rizzette, 1
31039 Riese Pio X (TV)

Partita Iva: 0316667 026 9
Cod. Fiscale: 9000190 026 6

Tel. e Fax: 0423 483102
E-mail:
Sito Internet: www.scuolainfanziariesesanpiox.com

Oratorio Pio X

 

OratorioOvest.jpg

OratorioCinema.jpg

Scarica il modulo per l'iscrizione a Noi. (non disponibile attualmente)

 

 

I luoghi di culto della parrocchia San Matteo

Come raggiungerci

... partendo da:



Tragitto da / a:

Area riservata

Accedi Registrati

Google Translate

Italian Chinese (Traditional) English French German Portuguese Russian Spanish

Donazioni239x100

Condividi su:

FacebookTwitterDeliciousStumbleuponReddit