NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Agenda

Scarica il file iCal

  

Tempo di preghiera e di ascolto della Parola in Cattedrale
Domenica 26 Gennaio 2020, 15:30

  

Riguarda: Collaborazione parrocchie comune Riese

Tempo di prghiera e ascolto della Parola

A Treviso, la Domenica della Parola di Dio, il 26 gennaio 2020, con il Vescovo e molte personalità che si  alterneranno a leggere il Vangelo di Matteo (Battistero della Cattedrale di Treviso, dalle ore 17).

Treviso celebra la Giornata, voluta dal Papa, con la “Lettura continuata del Vangelo di Matteo”, a cura di numerose persone: dal Vescovo a personalità del mondo delle Istituzioni, delle Forze dell’Ordine, del mondo imprenditoriale, delle professioni e della cultura, tra cui medici, giornalisti, insegnanti, e poi sacerdoti e religiosi, tutti riuniti per una “staffetta” di lettura che vede al centro la Sacra Scrittura.

La Giornata è stata istituita dal Pontefice con il motu proprio “Aperuit Illis”, del 30 settembre 2019. Il titolo è ispirato dal versetto del Vangelo di Luca (Lc 24,45) in cui Gesù risorto appare ai discepoli mentre sono radunati insieme: «Allora aprì loro (aperuit illis) la mente all’intelligenza delle Scritture». Il Papa, nel documento, stabilisce che la terza domenica del tempo ordinario, ogni anno, sia dedicata alla “celebrazione, riflessione e divulgazione della Parola di Dio”. L’iniziativa nasce direttamente dall’Anno Santo Straordinario della Misericordia, con lo scopo di rimettere la Parola di Dio al centro della vita della Chiesa.

Il vescovo di Treviso, Michele Tomasi, ha scritto una Lettera alla Diocesi per l’occasione, invitando innanzitutto all’ascolto della Parola: “La scuola dell’ascolto diventa scuola di condivisione e di trasformazione del mondo, fucina di uomini e di donne nuovi (…) Dio ci parla: diamogli ascolto”.

Nella diocesi di Treviso la Giornata sarà vissuta nelle singole parrocchie, durante le messe, con alcuni segni che esprimano il posto centrale che, nella comunità e nella vita di ogni credente, deve occupare la Parola di Dio.

A livello diocesano saranno due i momenti importanti: in Cattedrale, dalle ore 15.30, il Vescovo incontrerà tutti gli animatori dell’iniziativa “Il Vangelo nelle case”, e quanti animano proposte analoghe come i Gruppi del Vangelo, i Gruppi sulla Parola, le Comunità famigliari di evangelizzazione. Si condividerà un tempo di preghiera, di ascolto della Parola e di scambio, secondo la modalità degli incontri del “Vangelo nelle case”.

Dalle 17, poi, nel Battistero della Cattedrale di Treviso, il Vescovo stesso e diverse personalità del mondo ecclesiale, istituzionale, imprenditoriale, professionale e del volontariato si succederanno nella lettura continuata del testo del Vangelo di Matteo, con alcuni stacchi musicali curati dal coro “Sine Nomine”, diretto da Edoardo Cervi, e dalla violinista Luisa Bassetto.

“Ascolta!” è il titolo dato all’iniziativa che vede riunite, in questa sorta di “maratona della Parola”, venti voci diverse:

mons. Giorgio Riccoboni, parroco della Cattedrale di Treviso; Mario Pozza, presidente Camera di Commercio Treviso – Belluno Dolomiti; Maria Pia Zorzi, giornalista; Edoardo Bernini, notaio; Francesco Benazzi, direttore generale Aulss 2 Veneto; mons. Giuseppe Rizzo, delegato vescovile per gli Istituti di vita consacrata; Cinzia Bonan, segretario generale Cisl Belluno – Treviso; Gian Domenico Mazzocato, scrittore; Antonio Calò, docente di Filosofia, cittadino europeo 2018; mons. Michele Tomasi, vescovo di Treviso; Mario Conte, sindaco di Treviso; Diva Simonetto, medico; Alessandro Benetton, fondatore e presidente 21Invest; Maria Rosaria Laganà, prefetto di Treviso; Alessandro N. Serena, comandante provinciale Guardia di Finanza di Treviso; padre Andrea Massarin, superiore Convento di San Francesco – Treviso; Marco Varisco, maestro incisore; Antonio Fojadelli, già procuratore della Repubblica di Treviso; Luigi Garofalo, presidente Fondazione Cassamarca; Francesco Formica, ex detenuto, testimone del rinascere.

A promuovere l’appuntamento sono la Diocesi di Treviso, l’Istituto superiore di Scienze religiose (Issr) “Giovanni Paolo I” – Veneto Orientale e l’associazione “Cattedrale eventi”.

 

 

Fonte: Diocesi di Treviso

 

Luogo : Cattedrale di Treviso

 

 

Orari Casa Carità

Logo Caritas

Per le famiglie in difficoltà:

In questo tempo il servizio della Casa della Carità continua a domicilio anche in accordo con i servizi sociali del Comune. Per le famiglie che si trovassero in situazione di difficoltà è possibile contattare il Parroco in canonica (0423.483105) oppure i volontari Caritas elencati alle porte della Casa della Carità.

 

Ritiro vestiti, scarpe,
mobili ed elettrodomestici

(puliti e in buone condizioni)
anno 2020
al Sabato dalle 14.30 alle 16.00

1 febbraio, 7 marzo, 4 aprile, 2 maggio, 6 giugno, 4 luglio, 5 settembre, 3 ottobre, 7 novembre, 5 dicembre

Distribuzione vestiti, scarpe,
mobili ed elettrodomestici
anno 2020

al Mercoledì

ore 16-17: 8+22 gennaio, 5+19 febbraio, 4+18 marzo, 11+25 novembre, 9+23 dicembre


ore 18-19: 1+15+29 aprile, 13+27 maggio, 10+24 giugno, 8+22 luglio, 2+16+30 settembre, 14+28 ottobre

Distribuzione alimenti
anno 2020

al Mercoledì dalle 15 alle 17

15+29 gennaio, 12+26 febbraio, 11+25 marzo, 8+22 aprile, 6+20 maggio, 3+17 giugno, 1+15+29 luglio, 12+26 agosto, 9+23 settembre, 7+21 ottobre, 4+18 novembre, 2+16+30 dicembre


 

Prossime ricorrenze di San Pio X

Data Anni Evento / atto
18 set 1908 112Giubileo sacerdotale.
18 set 1858 162Ordinazione sacerdotale a Castelfranco Veneto dal vescovo Giovanni Antonio Farina.
19 set 1850 170Vestizione clericale a Riese dal parroco Don Tito Fusarini.
19 set 1857 163Riceve nel seminario di Treviso l’ordine maggiore del suddiaconato da mons. Giovanni Antonio Farina.
19 set 1858 162Prima Messa Solenne a Riese.
20 set 1851 169Riceve ad Asolo la tonsura da mons. Giovanni Antonio Farina.
24 set 1912 108Enciclica «Singulari quadam» sui Sindacati Operai in Germania.
25 set 1900 120Incorona a Vicenza la Madonna di Monte Berico.
1 ott 1908 112Istituisce il notiziario ufficiale vaticano «Acta Apostolicae Sedis».
4 ott 1903 117Enciclica programmatica «E supremi apostolatus cathedra».
1 nov 1911 109Costituzione «Divino afflatu» per la riforma del breviario romano.
13 nov 1850 170Ingresso nel seminario di Padova.
13 nov 1858 162Cappellano a Tombolo.
16 nov 1909 111Giubileo episcopale.
16 nov 1884 136Consacrato vescovo in S. Apollinare di Roma.


Area riservata

Accedi Registrati

Google Translate

itzh-TWenfrdeptrues

Donazioni239x100

Condividi su:

FacebookTwitterDeliciousStumbleuponReddit