NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

7 cose sorprendenti su Pio X

 

 

7 cose sorprendenti su Pio XSan Pio X incontra i romani nel cortile di San Damasio.

Cosa non amare di San Pio X? Lo amiamo per così tante cose, specialmente per la sua chiarezza nella predicazione della Santa Madre, per l'enfasi sul Santissimo Sacramento, specialmente come "la via più breve e sicura verso il Cielo", e per la sua chiarezza contro i modernisti che ancora combattiamo oggi. Ma era molto di più! Abbiamo raccolto alcuni fatti sulla sua vita che potresti trovare sorprendenti.


Tra le altre cose, molte delle critiche mosse a papa Francesco, come la sistemazione per i senzatetto, il pranzo con la gente comune o il vagabondare per parlare alla gente di strada a Roma, erano in realtà attività avviate da Pio X! Continua a leggere e sorprenditi del fatto che questo strenuo difensore della fede, e vera guida paterna, sia stato un uomo molto comune che ha evitato molti dei simboli dell'elitarismo pertinenti all'ufficio di papa.

  1. I suoi genitori erano polacchi.
    Papa Pio X nacque in Italia da genitori immigrati in Italia dopo l'occupazione prussiana, ai quali era stato concesso asilo politico. Jan Krawiec, di Wielkopolska, era un sarto e, per confondersi in l'Italia, cambiò il suo nome in Giovanni Battista Sarto. Giuseppe ha scelto il nome Sarto perché rappresentava quello che era. Anni dopo, lui e sua moglie hanno dato alla luce Giuseppe, che ora conosciamo come Papa Pio X. (Ndt: questo leggenda dell’origine polacca è stata smentita, non solo da studiosi italiani, ma anche da funzionari dell’Archivio di Stato della Polonia).
    Suo padre morì quando era molto giovane e sua madre dovette allevare lui e le sue sorelle e i suoi fratelli con il suo lavoro di sarta e coltivando la terra. Erano poveri.

  2. Ha aperto il Vaticano ai rifugiati e ai senzatetto.
    Qualche tempo fa, c'è stato un certo scandalo quando papa Francesco ha deciso di dare dello spazio ai senzatetto locali perché trovassero rifugio in Vaticano. Più di cento anni fa, dopo un grande terremoto che colpì l'Italia, a Messina, Pio X aprì il palazzo apostolico ai rifugiati e ai senzatetto che vi si insediarono.

  3. Ha cambiato la Cena Papale per stare con i suoi amici.
    Un grande scandalo si è verificato tra le élite quando Papa Pio X ha cessato di cenare da solo, e ha iniziato a invitare i suoi amici e le persone che incontrava a mangiare con lui. Ultimamente, abbiamo visto le notizie su Papa Francesco che fa lo stesso, andando anche alla mensa a mangiare con gli operai e il pubblico. Non abbiamo nessuno da incolpare se non il nostro amato Pio X, che ha rotto gli schemi sulle abitudini culinarie papali. Era, per molti versi, amato per essere un tipo comune salito al trono papale.

  4. Ha creato una rete di spionaggio interna per individuare i modernisti all'interno della Chiesa.
    Dimostrando che le sue affermazioni, secondo cui i modernisti erano perniciosi ciarlatani che hanno messo le loro energie nell'evitare di essere scoperti, creò il "Dipartimento degli affari straordinari" nell'ufficio del Segretario di Stato e nominò direttore Umberto Benigni. Da lì, è stata creata un'intera rete in tutta la Chiesa per riferire sulle attività moderniste.

  5. Ha fatto miracoli durante la sua vita.
    Durante un'udienza papale, Pio X andò a toccare un ragazzo paralizzato. Mentre lo abbracciava, il ragazzo improvvisamente si è liberato dall'abbraccio e ha cominciato a correre per la stanza per la contentezza di essere stato guarito. Un'altra volta, c'era una coppia che conosceva da quando era vescovo, con un bambino che aveva la meningite. Gli hanno scritto una lettera chiedendo il suo aiuto. Ha risposto dicendo loro di sperare, digiunare e pregare. Due giorni dopo, il bambino fu guarito.

  6. Aveva caramelle in tasca per le persone della strada.
    Papa Francesco non è il primo a farsi beccare per le strade di Roma a parlare con la gente di strada. San Pio X ha iniziato questa tendenza. Era noto per tenere caramelle in tasca per loro. Usciva e insegnava loro il catechismo e si era fatto molti amici tra i poveri e i senzatetto a Roma e altrove, come aveva fatto mentre era vescovo e anche prima.

  7. Sermoni quotidiani per la gente comune, catechismo settimanale per bambini.
    Ha fatto l'impensabile in quei giorni e ha aperto il cortile di San Damaso in Vaticano per la lezione settimanale di catechismo, dove ha creato uno spazio speciale riservato ai bambini. Lì, parlava regolarmente ai bambini su argomenti che loro gli chiedevano. Più tardi, emanò una Confraternita di Dottrina Cristiana con l'obiettivo di togliere i bambini dall'ignoranza di Nostro Signore.

Non puoi far altro che amare l’uomo normale che sta dietro un grande papa.

 

 


Fonte: John B. Manos in Bellarmine Forum (> English text) - Traduzione di Franco Pellizzari.

Copyright: Tutti i diritti di eventuali testi o marchi citati nell'articolo sono riservati ai rispettivi proprietari.

Liberatoria: Il contenuto non impegna, nè dipende dalla Parrocchia S. Matteo di Riese Pio X. I siti terzi raggiungibili da eventuali links contenuti nell'articolo e/o dagli annunci pubblicitari sono completamente estranei alla Parrocchia, il loro accesso e uso è a discrezione dell'utente.

Nota: L'articolo potrebbe riferire risultati di ricerche storiche, mediche, psicologiche, scientifiche o sportive che riflettono lo stato delle conoscenze raggiunte fino alla data della loro pubblicazione.


 

 

Tags:

Hanno detto di Lui

Area riservata

Accedi Registrati

Google Translate

itzh-TWenfrdeptrues

Donazioni239x100

Condividi su:

FacebookTwitterDeliciousStumbleuponReddit