Il papa e la principessa: la santità è davvero per tutti

 

 

Papa Luciani e la Pricipessa ElisabettaPapa Luciani e la Pricipessa Elisabetta

La Chiesa Cattolica potrebbe benissimo avere due nuovi santi in futuro, grazie alle recenti decisioni che hanno portato avanti le cause di Papa Giovanni Paolo I e di una persona molto diversa, Madame Élizabeth, la sorella di Luigi XVI.

La causa di Giovanni Paolo I, il cui breve incarico della Sede di Pietro sono abbastanza vecchio da ricordare, troverà il sostegno pronto di persone come me. Albino Luciani era un pastore meraviglioso, e la sua morte rappresentò un'enorme perdita per la Chiesa. Con il suo modo discreto, il suo approccio gentile e affabile, era l'ideale che tutti abbiamo del perfetto prete di parrocchia. Il suo breve pontificato ha, come suo memoriale permanente l'uomo stesso, portando all'attenzione del mondo una persona che fino a quel momento era conosciuta solo nella sua Italia natale.

Come San Giovanni XXIII, Papa Luciani proveniva da umili circostanze nel nord dell'Italia, e come Papa Roncalli non ha mai perso il contatto con le sue radici. In effetti, il suo villaggio natale ha mantenuto viva la sua memoria, come si può vedere dall'eccellente sito web della fondazione che porta il suo nome. Gli italiani fanno sempre tesoro della memoria dei figli nativi famosi, grazie al loro profondo attaccamento alla terra in cui sono nati, e ai villaggi o alle città in cui sono nati. Ma non si può dubitare per un minuto che papa Luciani sia più di un eroe locale. Era, e in effetti è, profondamente amato da tutti.

Non è corretto dire, a mio parere, che papa Luciani è ora da venerare solo perché era Papa; il fatto che fosse Papa lo ha certamente portato all'attenzione, ma crea anche una certa difficoltà. La Chiesa cattolica vuole canonizzare ogni Papa degli ultimi tempi? Mentre la causa di Pio XII è "bloccata", ogni altro Papa da allora è sulla via della canonizzazione - ma se si guarda indietro si trova nella lista dei Papi solo due Beati tra Papa San Pio V (morto nel 1572) e Papa San Pio X (morto nel 1914), cioè il Beato Innocenzo XI che morì nel 1689, e il Beato Pio IX che morì nel 1878, anche se ci sono anche due servi di Dio.

La recente ondata di canonizzazioni significa che se un futuro Papa non sarà canonizzato, in qualche modo sembrerà "strano". Eppure, scorrendo la lista dei Papi che non sono stati canonizzati, si vedono alcuni Pontefici molto buoni. Quando si parla di canonizzazioni, almeno dei Papi, 'più' in realtà significa 'meno'.

*******

Per quanto riguarda la causa di Madame Élizabeth (Elisabetta di Borbone-Francia), che i vescovi francesi hanno deciso di aprire, anche questo porterà gioia a molti cuori. Madame Élizabeth è stata a lungo riconosciuta come una santa da coloro che hanno familiarità con la sua vita (sopra il link a Wikipedia dove c'è la biografia). Non c'è dubbio che Madame Élizabeth fosse profondamente religiosa, come del resto la maggior parte della sua famiglia.

Suo nonno era il famigerato donnaiolo Luigi XV, ma tutti gli altri membri del clan dei Borboni venuti dopo (con una o due eccezioni) erano estremamente devoti. Tra loro c'era Madame Louise, la figlia più giovane di Luigi XV, che divenne Carmelitana e ebbe l'eccellente fortuna di morire alla vigilia della Rivoluzione. Ora è una Venerabile, anche se la sua causa sembra ristagnare fin dal diciannovesimo secolo.

Se Madame Élizabeth viene allevata agli altari, sarà interessante vedere se sarà venerata come santa o come martire. È certamente discutibile che sia stata uccisa nell'odio della fede, come è stato per suo fratello e sua cognata, il Re e la Regina, dato che tutti si opponevano alla Costituzione Civile del Clero e che il Terrore era diretto contro l'Ancien Regime, sia civile che religioso.

Ha avuto una vita esemplare e avrebbe potuto facilmente lasciare la Francia, ma ha scelto di condividere il destino di suo fratello: in quanto tale illustra ciò che intendiamo per valori familiari. Data la sua completa innocenza della vita (qualcosa che persino l'odioso Robespierre sembra aver realizzato), non c'è alcuna reale implicazione politica sulla sua canonizzazione.

Le sue reliquie sono perdute, il che si adatta abbastanza con ciò che sappiamo della sua personalità: timida, umile e devota solo a Dio.

*******

Questi due santi molto diversi, uno pontefice, l'altra una principessa, illustrano una verità senza tempo. La santità è per tutti, qualunque sia il tuo ruolo nella vita.

 

 

 


Fonte: Padre Alexander Lucie-Smith, sacerdote Cattolico, dottore di teologia morale.

Pubblicato in Catholic Herald (> English text) - Traduzione di Franco Pellizzari.

Copyright: Tutti i diritti di eventuali testi o marchi citati nell'articolo sono riservati ai rispettivi proprietari.

Liberatoria: Il contenuto non impegna, nè dipende dalla Parrocchia S. Matteo di Riese Pio X. I siti terzi raggiungibili da eventuali links contenuti nell'articolo e/o dagli annunci pubblicitari sono completamente estranei alla Parrocchia, il loro accesso e uso è a discrezione dell'utente.

Nota: L'articolo potrebbe riferire risultati di ricerche storiche, mediche, psicologiche, scientifiche o sportive che riflettono lo stato delle conoscenze raggiunte fino alla data della loro pubblicazione.


 

 

Notizie dal Vaticano

Area riservata

Accedi Registrati

Google Translate

itzh-TWenfrdeptrues

Donazioni239x100

Condividi su:

FacebookTwitterDeliciousStumbleuponReddit
Usiamo cookie

Sul nostro sito Web usiamo solo cookie 'tecnici' utili per il suo funzionamento, non usiamo cookie di tracciamento.

Se decidi di non consentirne l'uso, potresti non riuscire a usufruire di tutte le funzionalità del sito.