Negato l'accesso alla tomba di Little Nellie a Cork in Irlanda

Little Nellie of Holy GodLa statua di Little Nellie del Santo Dio

A un folto gruppo di devoti di Little Nellie of Holy God è stato rifiutato l'accesso alla sua tomba, da guardie giurate ingaggiate da nuovi proprietari del terreno, che si trova a Cork, cittadina nel sud-ovest dell'Irlanda.


Durante il fine settimana c'è stato un contatto ravvicinato tra guardie di sicurezza e pellegrini, che ha provocato la chiamata della polizia sulla scena.


Sabato circa 100 persone hanno partecipato al pellegrinaggio nei luoghi santi di Cork City, che avrebbe dovuto culminare con le preghiere nel luogo di riposo della ragazza, e celebrare il suo compleanno. Il cimitero si trova accanto a un ex convento di Suore del Buon Pastore a Sunday Well.


I proprietari del terreno, Moneda Developments, hanno dichiarato che non è possibile che gruppi di persone possano accedere al sito, dicendo che è limitato per motivi di 'sicurezza pubblica' e che l'accesso non può essere concesso 'a gruppi numerosi di persone'.


Si dice che la piccola Nellie abbia espresso una grande fede e comprensione dell'Eucaristia ed è spesso riconosciuta come un fattore influente nella decisione di Papa Pio X di abbassare l'età in cui i bambini possono ricevere la Santa Comunione.
È nata il 24 agosto 1903, è morta a quattro anni nel 1908 ed è considerata da molti la patrona non ufficiale di Cork.

ellen organ nellie and pope pius x
Sue Jackson, una parente di quarta generazione di Little Nellie, ha detto che è stato "molto umiliante" vedere negato l'accesso alla tomba: “È stato molto deludente, molti erano entusiasti di poter calcare quel terreno. Non eravamo aggressivi, eravamo rispettosi e cercavamo di chiarire il nostro punto di vista", ha detto.


Una serie di video visti da questo giornale mostrano i pellegrini che fanno una serie di domande alle guardie di sicurezza sul perché non possono accedere alla terra consacrata e pregare. La situazione di stallo è durata circa un'ora, e la sicurezza ha chiamato la polizia per disinnescare la situazione.


Si pensa che sia stato asportato del rame dalla proprietà del sito e che poco dopo sia stata ingaggiata la società di sicurezza.


Secondo un portavoce di Moneda Devolopments: “Esistono notevoli restrizioni a questo sito dal punto di vista della sicurezza pubblica. Forniamo l'accesso per il mantenimento della tomba di Little Nellie e una richiesta di accesso limitato al sito può essere fatta tramite il nostro team. Non ci sono mai state richieste di visite guidate o altre attività sul sito della tomba e a causa delle restrizioni del sito, l'accesso non può essere concesso a gruppi numerosi di persone".


Non è chiaro per quanto tempo saranno in vigore queste restrizioni. Un portavoce della diocesi di Cork e Ross ha dichiarato che la diocesi "non è stata informata di tali questioni a livello locale e di conseguenza non è in grado di commentare". Ha aggiunto che la diocesi non è mai stata coinvolta nella proprietà.

 

 

 


Fonte: Chai Brady in The Irish Catholic (> English text) - Traduzione di Franco Pellizzari.

Copyright: Tutti i diritti di eventuali testi o marchi citati nell'articolo sono riservati ai rispettivi proprietari.

Liberatoria: Il contenuto non impegna, nè dipende dalla Parrocchia S. Matteo di Riese Pio X. I siti terzi raggiungibili da eventuali links contenuti nell'articolo e/o dagli annunci pubblicitari sono completamente estranei alla Parrocchia, il loro accesso e uso è a discrezione dell'utente.

Nota: L'articolo potrebbe riferire risultati di ricerche storiche, mediche, psicologiche, scientifiche o sportive che riflettono lo stato delle conoscenze raggiunte fino alla data della loro pubblicazione.


 

 

Hanno detto di Lui

Area riservata

Accedi Registrati

Google Translate

itzh-TWenfrdeptrues

Donazioni239x100

Condividi su:

FacebookTwitterDeliciousStumbleuponReddit
Usiamo cookie

Sul nostro sito Web usiamo solo cookie 'tecnici' utili per il suo funzionamento, non usiamo cookie di tracciamento.

Se decidi di non consentirne l'uso, potresti non riuscire a usufruire di tutte le funzionalità del sito.