La prima Comunione precoce me l'ha ispirata Iddio

Scrive P.G. Dal Gal: “Vescovi e Parroci rigoristi, come invasi da uno strano timore, si affrettarono a sollevare difficoltà, a presentare obiezioni” contro il decreto «Quam Singulari» dell’8 agosto 1910, che “capovolgendo consuetudini e tradizioni, che parevano inviolabili. Fissava a circa sette anni l’età in cui i fanciulli potevano e dovevano essere ammessi alla Comunione”.

Pio X no badò, non curò tali ‘pressioni’ pur mosse dal Clero e troncò ogni discussione esclamando:

“Quel decreto me lo ha ispirato Iddio”

(Deposizione di mons. Pescini, nel processo apostolico).

Area riservata

Accedi

Google Translate

itzh-TWenfrdeptrues

Donazioni239x100

Condividi su:

FacebookTwitterDeliciousStumbleuponReddit
We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.